Pubblicazioni

 

La malattia del potere
Analisi bioenergetica del carattere psicopatico
Autori: Zucconi Mazzini Ezio
Editore Alpes Italia (collana La malattia del potere)

L’autore con l’intento di completare in chiave bioenergetica l’esposizione aggiornata del carattere psicopatico, il quale risulta carente nelle prime edizioni del “Linguaggio del corpo” di Alexander Lowen e persino estromesso dal DSM-IV, ha preso in esame tutta la letteratura internazionale che si è occupata del problema della psicopatia, in quanto essa sta alla base della malattia del potere. L’autore non ha perduto nessuna occasione per valorizzare sul piano scientifico l’opera pioneristica di Wilhelm Reich che sfortunatamente viene spesso ricordato per alcuni aspetti incompresi e mistificati della sua opera di ricercatore. Senza il genio e la saggezza di quattro famosi pionieri di origine ebraica (Sigmund Freud, Wilhelm Reich, Alexander Lowen e Leonard Hochman) questo libro non avrebbe potuto essere scritto.

http://www.ibs.it/code/9788889923931/zucconi-mazzini-ezio/malattia-del-potere.html

Compra su Amazon

https://www.amazon.it/dp/8889923938/ref=cm_sw_r_tw_dp_x_.AkGzb79YWSC7

 

Il fine non giustifica i mezzi
Il machiavellismo della malattia del potere: una lettura psicopolitica
Autori: Zucconi Mazzini Ezio; Alpa Gilberta
Editore Alpes Italia (collana La malattia del potere)

Gli autori, con rigore scientifico e un linguaggio comprensibile, hanno analizzato la questione morale della politica italiana a partire da Machiavelli, e hanno inteso descrivere il disagio della nostra fragile democrazia che sembra non rispondere alla sua funzione essenziale: la pace sociale basata sul lavoro, l’ordine, la giustizia, la libertà creativa. Il termine di “psicopolitica” sta a indicare una nuova scienza che studia tutti i fenomeni politici, passati e attuali, mettendo in relazione il razionale conscio e l’irrazionale inconscio della collettività e dei personaggi affetti dalla malattia del potere. Senza la luce e l’ossigeno della verità, si aderisce al buio a un’illusione politica cui segue inesorabilmente una delusione, che fa ingrossare le fila di quella maggioranza invisibile, sempre più immersa in un paradiso di bugie, che non va a votare per sfiducia e per risentimento nella politica.

http://www.ibs.it/code/9788865312902/zucconi-mazzini-ezio/fine-non-giustifica.html

Compra su Amazon

https://www.amazon.it/dp/8865312904/ref=cm_sw_r_tw_dp_x_WCkGzbRRNYKD6

Il tuo sangue è rosso come il mio
Immigrazione e psicologia dell’accoglienza
Autori: Zucconi Mazzini Ezio, Gilberta Alpa
Editore Alpes Italia (collana La malattia del potere)

Questo libro spazia dalle origini remote dell’immigrazione alla psicogenesi del pregiudizio, del razzismo e dei razzismi mascherati. Il grande problema dell’immigrazione inizia con il trauma dell’esilio e dell’accoglienza che può essere curato con la psicologia dell’Altruismo per cui il Noi non è la somma di tanti Io. La nostra specie si è evoluta per effetto delle continue migrazioni, per questo abbiamo inteso parlare dei migranti, non come un problema ma come di una grande opportunità, considerando le loro sofferenze, i loro dubbi, le loro difficoltà, i loro tentativi di adattarsi e cambiare. Perché sono fonte di vita e di conoscenza per tutti noi mentre il loro sacrificio in mare o sui muri eretti in tutta Europa, ci ricorderà per sempre il nostro silenzio e la nostra indifferenza. Tutte le religioni, ma anche le morali laiche, come ampiamente descritto nel capitolo sui Diritti Umani Universali, riguardano la libertà, l’uguaglianza, la dignità e la solidarietà che fanno apprezzare le differenze come ricchezza e opportunità: perché non riconoscere e apprezzare le diversità e l’Alterità è un modo di preparare la strada al razzismo e alla xenofobia, purtroppo dilagante anche nel nostro Paese. Nel volume è ben esplicitata anche la nostra innovativa ricerca sulla nascita del Sé morale e sull’importanza del pluralismo culturale che amplia gli orizzonti dei saperi e della cultura che sono i fattori evolutivi di crescita e di civilizzazione.

http://www.mondadoristore.it/tuo-sangue-e-rosso-come-mio-Ezio-Zucconi-Mazzini-Gilberta-Alpa/eai978886531310/

Compra su Amazon

https://www.amazon.it/dp/8865313102/ref=cm_sw_r_tw_dp_x_JDkGzbVP0HSHA

 

The Moral Self
The scientific and biological Basis for global Peace: science for Peace
Autori: Ezio Zucconi Mazzini, Gilberta Alpa
In corso di stampa

When scientific values undergo self-criticism, they overcome political values because politics is not able to be self-critical.
Scientific research is a team work and its results are verified in all Universities of the world.
The values of science and scientific research are a resource of humanity because they have moral motivations to improve the life of all human beings.
Our scientific researches can moralise political decisions and therefore have effects on the common good.
Dialogue among scientists and politicians could improve the evaluation of cost and benefits and of political choices, making them moral, equal and solidary.
Politics and democratic institutions should dialogue with neuroscience.
Our studies on psycho-body physiology underline the importance of human evolution amplifying our horizons of research through socio-biology to understand all human beings.
The human species of homo sapiens develops from a common origin, maybe a single origin.
Our research method is that of evolutionist neurobiology, is a scientific approach, because integrate complex systems: brain, mind and body together.